In Primo Piano

  • 2024 - Competizione internazionale di arte visiva sul Tema: “OLYMPIC EMOTIONS”

  • Carta Etica per la sottoscrizione della Charta Smeralda

  • Il Fair Play riparte dalla scuola

  • Materiali promozionali ai Club

  • CLUB + SENSIBILE ALLO SPORT x TUTTI

  • Panathlon International

  • International Photo Contest 2024 - Tema «La natura dello sport – Lo sport nella natura »

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Notizie dal Panathlon International

Il Panathlon International ha eletto il suo nuovo Presidente: Giorgio Chinellato

Nei giorni 14 e 15 giugno 2024, nella culla italiana

14 giugno - Inizio lavori Assemblea Ordinaria

Venerdì 14 giugno alle ore 9,00 presso l'Hotel Dioscuri hanno

Iniziano le giornate ad Agrigento

Giovedì 13 giugno presso l'Hotel Dioscuri Bay Palace è stata
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14

Notizie dai Distretti

Notizie dai Clubs e dalle Aree

Panathlon Club Imperia-Sanremo - 19° premio biennale ‘Panathlon Scuola’, quando lo sport è palestra di vita

Finisce la scuola: 19° premio biennale ‘Panathlon Scuola’, quando lo sport è palestra di vita Alla conclusione dell’anno scolastico si

Panathlon Club Lausanne - Panathlon Family Games

Succès populaire sur 8 hectares pour 5'700 enfants et adultes aux Panathlon Family Games Avec un nombre record de 43

Panathlon Club Sorocaba - Panathlon Day 2024

Il consiglio direttivo e i consiglieri del Panathlon Club Sorocaba, rappresentante della Segreteria dei Lavori della Prefettura di Sorocaba, hanno
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17

EWoS

EWOS 2023 - Panathlon International Club Modena

EWOS 2023 - Panathlon International Club Modena Anche quest'anno il Panathlon Club Modena ha aderito alla

EWOS 2023 - Panathlon International Club Padova - Alla Polisportiva Pallalpiede il premio Fair Play del Panathlon Padova

Alla Polisportiva Pallalpiede il premio Fair Play del Panathlon Club Padova A ricevere il prestigioso

EWOS 2023 - Panathlon International Club Viterbo “Sport in Piazza”

Panathlon Club Viterbo - “Sport in Piazza” per tutti Il Panathlon Club di Viterbo, nell’ambito della
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Notizie dalla Fondazione Chiesa

PREMIATI I VINCITORI DI PHOTO CONTEST 2024

Reggio Emilia, 4 maggio 2024 Marina Chiesa e il direttore della Fondazione Palazzo Magnani, Davide

Photo Contest 2024 - Le 30 opere finaliste

Il concorso fotografico è alle ultime battute. Sulle 148 fotografie concorrenti - provenienti da Europa, Sudamerica

PHOTO CONTEST 2024 - Prorogato il termine di iscrizione al 31 Marzo 2024

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE PROROGA DEL TERMINE ISCRIZIONI FINO AL 31 MARZO 2024   Regolamento Scheda Iscrizione  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Anniversario di prestigio per il Panathlon Club Firenze presieduto da Maurizio Mancianti, che ha festeggiato i 70 anni al Centro Tecnico di Coverciano. Una giornata ricca di eventi con convegno sull’importanza dell’attività fisica, sui valori etici e sportivi per i giovani e sulla giustizia sportiva.

Presentato il libro «70 anni di vita del Panathlon» realizzato da Franco Morabito e Franco Vannini di Ussi Toscana, l’annullo filatelico delle Poste, proiezione di video ed esposizione di foto storiche, sfilata degli abiti di Pola Cecchi e gran galà finale. "Senza memoria non c’è futuro - afferma Mancianti -. Doveroso attingere dalle esperienze passate per portare avanti con determinazione gli ideali del Panathlon rivolti ai giovani e all’aspetto educativo, alla scuola e a tutti i protagonisti dello sport".

 

 

 

 

 

Conferenza Stampa in occasione della ricorrenza dei 70 anni del Panathlon Club Firenze presso l’Aula Magna del Centro Tecnico Federale di Coverciano

con la presenza delle istituzioni sportive a livello nazionale e locale e di prestigiosi testimonial.

Nell’occasione è stato effettuato dalle Poste, un Annullo Speciale Filatelico per celebrare l’evento e sono state annunciate le iniziative promosse per l’anno in corso a partire dalla pubblicazione, che ripercorre la storia dei 70 anni di vita del Club, curata dal Presidente U.S.S.I. Toscana Franco Morabito e dal Vice Presidente A.S.T. Franco Vannini.

youtube

Panathlon Clube de Lisboa e i suoi soci si congratulano.

Sono già 44 anni di club e dedizione alla causa sportiva. Era ieri la cena di festa.

Ieri, però, non abbiamo solo celebrato il passato! Iniziamo già a proiettare il futuro:

1) continuazione delle sessioni di riflessione mensili (in presenza e in streaming simultaneo);

2) organizzazione del Ética Summit 2024 e 2025, con una ristrutturazione del concetto stesso di blocchi tematici e workshop;

3) pubblicazione dei libri tascabili, la cui prima opera „Questioni in Aperto nell'Etica Sportiva“ è stata lanciata ieri e sono già stati pubblicati i nomi dei prossimi volumi;

4) le elezioni del Panathlon Internationall che si svolgeranno a giugno 2024 ad Agrigento (Italia).

Un ringraziamento speciale a tutti i soci e gli ospiti, che ieri hanno partecipato

Link a Facebook

  

Panathlon Club Agrigento - Charter del Club in occasione del 58esimo anniversario della fondazione

Si è svolta presso gli eleganti locali dell'hotel della Valle di Agrigento la rituale Charter del Club in occasione del 58° anniversario della fondazione del Panathlon di Agrigento.

La serata ha visto la presenza del Consigliere Internazionale Eugenio Guglielmina con delega del Presidente Internazionale Pierre Zappelli che si è congratulato per il proficuo lavoro svolto dal club agrigentino che sarà impegnato il prossimo anno con l'organizzazione del congresso Internazionale e le contestuali elezioni del nuovo Presidente.

Tra gli ospiti anche il Governatore dell'Area 9 Roberto Pregadio.

Clicca qui per il comunicato stampa

      

    

 

          

Celebrazione del 70mo anniversario dalla fondazione del Panathlon  Vicenza

La celebrazione del 70mo anniversario dalla fondazione del Panathlon Vicenza, non poteva avere una cornice migliore della Terrazza Palladiana. Serata ancora dalla temperatura straordinariamente estiva, presentata da Marco Meletti, ha visto un parterre degno degli eventi più prestigiosi, con Autorità, atleti, società sportive, rappresentanti del CONI e vertici del Panathlon Italia guidati dal Presidente Giorgio Costa, dal Governatore dell'Area1 Franco Falco e da Giorgio Chinellato, membro del Consiglio International. Tra le società sportive presenti, la Rangers Rugby Vicenza, Vicenza Volley, la Pallanuoto Vicenza, U.S. Torri Pallamano, A.S. Vicenza e Pallacanestro Vicenza 2012. Onori di casa del Sindaco Giacomo Possamai con l'Assessore allo Sport del Comune Leone Zilio. Presenti il Questore di Vicenza, Dott. Paolo Sartori, il Presidente della Provincia Andrea Nardin e il Consigliere Regionale Milena Cecchetto. Per il settore media, oltre al Direttore Generale di TVA Francesco Nicoli e SPORTvicentino, presente "Il Giornale di Vicenza" con il suo Direttore Marino Smiderle e il caposervizi sportivo Eugenio Marzotto.

Nel corso dell’evento è stato presentato il volume celebrativo del 70mo anniversario del Club, realizzato in collaborazione con Il Giornale di Vicenza. Un volume di 240 pagine in cui si fondono emozioni e ricordi, per celebrare lo sport e gli sportivi vicentini e l’instancabile attività di un’associazione speciale. Tra gli ospiti legati al libro, anche la Contessa Marzotto, già moglie del primo presidente del Club, il Conte Paolo Marzotto, che del volume è stata una grande sostenitrice. Grande successo per questa nostra realtà, sempre più protagonista nel mondo dello sport vicentino!  

 

Cliccare qui per il video della serata 

 

      

Una splendida Conviviale quella che si è svolta presso l’Archeopark di Boario Terme. Prima una visita guidata ad alcune strutture dell’Archeopark con relative spiegazioni storiche, culturali, sociali e artistiche degli antichi abitanti della Vallecamonica, poi un’esibizione di pattinaggio artistico a rotelle da parte degli atleti ed ex atleti della Rosa Camuna Skating e quindi la cena con i soci del Club e con 5 presidenti che si sono succeduti in questi primi 35 anni del Panathlon Club di Vallecamonica. Le relazioni degli ospiti hanno poi ulteriormente arricchito la serata con parole e riflessioni davvero in pieno stile Panathlon.

SEE MORE

GUARDA IL VIDEO

LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

Lo scorso 12 Giugno si è celebrato in tutto il mondo il "Panathlon Day", la giornata del Panathlon International, per celebrare l'anno di fondazione del primo club.

Il Panathlon International Club Ozieri ha voluto festeggiare la ricorrenza partecipando a "Cammina con Noi", passeggiata ecologica per sensibilizzare alla donazione degli organi e del midollo osseo. Il club logudorese, che già altre volte si è impegnato in problematiche legate allo sport in persone trapiantate, ha collaborato, insieme al gruppo Fitwalking Ozieri e l’ASD Sardegna Sport e Natura all'organizzazione dell'evento, ideato e curato dalle locali sezioni dell’Aido (Associazione Italiana Donatori di Organi e dell’Admo (Associazione Italiana Donatori di Midollo) di Ozieri che, con l'iniziativa ha voluto ricordare che per alcuni malati il trapianto è, molto spesso, l’ultima spiaggia per guarire e tornare a vivere una vita normale. «Non possiamo rimanere insensibili al grido di aiuto che proviene da queste persone, e con "Cammina con Noi” abbiamo voluto sensibilizzare giovani e meno giovani, sulla necessità di donare per ridare la vita a chi ne ha bisogno. Purtroppo - evidenziano i responsabili di Aido e Admo - negli ultimi anni il numero delle donazioni si è affievolito ed ecco il motivo per il quale è necessario raddoppiare gli sforzi affinché questa tendenza negativa si inverta». 

Dopo il ritrovo in Via Martiri delle Foibe, e la consegna delle magliette celebrative, il gruppo dei partecipanti a “Cammina con noi” ha affrontato il classico percorso di Vigne-Ippovia, tornando al punto di partenza dopo aver coperto circa 5 km. ed aver goduto, a metà percorso, nella località di Binzas de Melas, di un salutare ristoro offerto dalle famiglie Cau, Sanna, Canalis, Niedda, Becciu e Arca, che, condividendo i valori dell'iniziativa, hanno voluto omaggiare i competitor, per avere partecipato ad una manifestazione ricca di contenuti e messaggi di elevata pregnanza sociale prima ancora che di salute. 

Celebrati i 50 anni del Panathlon International Club Mottarone; è stata anche l'occasione per consegnare riconoscimenti ai soci storici e per ripercorrere con il Presidente Carlo Ricchetti la storia dalla sua fondazione ad oggi.

- VIDEO

 

Uno sguardo ad un passato glorioso per proiettarsi nel futuro ed essere sempre punto di riferimento. Il Panathlon International Club Brescia ha spento la bellezza di settanta candeline: un compleanno speciale, festeggiato in occasione della cena che come sempre rappresenta a dicembre il momento per lo scambio di auguri natalizi e per un bilancio dell’annata.
Annata peraltro ricca di spunti e di appuntamenti, come ha sottolineato il presidente Rodolfo Garofalo, che al tavolo accanto a sè aveva ospiti illustri. «Se siamo qui per festeggiare questo traguardo dobbiamo ringraziare coloro i quali hanno tracciato la strada - ha commentato Garofalo - Abbiamo cercato di percorrerla senza sbandare e alla fine siamo riusciti a dare alle stampe il volume che con grande orgoglio ed entusiasmo presentiamo in questa serata molto speciale». Per il PI il Consigliere Internazionale Eugenio Guglielmino.

Ora all’orizzonte c’è un 2023 che vuole essere ricchissimo, anche perché si è voluto ricordare come il prossimo sarà l’anno che vedrà Brescia e Bergamo capitali della cultura. Il Panathlon vuole a suo modo essere protagonista in quella che è un’occasione unica per il nostro territorio.

 

All’Auditorium Testori abbiamo vissuto, mercoledì sera, una splendida serata, direi unica nel panorama del Panathlon International. Non potevamo celebrare in modo migliore il 70simo anniversario del nostro Panathlon. Ci siamo riusciti grazie a uno splendido gioco di squadra. Perché noi siamo una squadra, da scudetto. Fra i tanti che hanno lavorato alla riuscita della serata, desidero sottolineare il lavoro svolto in particolare da:

Anna Galoppo, che ha curato con competenza la complessa regia dell’evento e ci ha fatto avere gratuitamente il back-drop e un roller-up;

Giorgio Ambrogi, che si è occupato della comunicazione, dei collegamenti esterni e della messa in onda di tutti i contributi video;

Piera Tocchetti per l’infinito lavoro di coordinamento e di segreteria oltre che per la produzione del video sui campioni paralimpici;

lo storico Sergio Giuntini, il quale ha curato con mano impareggiabile il magnifico libro “70 Anni di Sport a Milano” scrivendo, fra l’altro, una storia inedita sullo sport a Milano da Sant’Ambrogio ai giorni nostri e portando in luce gli Sportivi dell’Anno dal 1952 a oggi;

Gianfranco Ubbiali, che ha curato l’impostazione grafica del libro in modo pregevole accompagnandoci in questo lavoro con amicizia oltre che con competenza. 

Le presenze di Antonio Rossi (Sottosegretario di Regione Lombardia con delega a Milano-Cortina 2026, ex campione olimpico di canoa), Pierre Zappelli (presidente Panathlon International), Giorgio Costa (presidente Panathlon Distretto Italia), Claudia Giordani (vicepresidente nazionale del CONI) e Lorenzo Marzoli (direttore Territorio di Sport e Salute) hanno arricchito la serata. E così le interviste di Alessio Tavecchio ai campioni paralimpici e mondiali Alessia Berra, Andrea Liverani e Simone Barlaam. In perfetta sintonia con i nostri valori (talento ed etica) lo speech magistrale di Matteo Marani. 

Cosa dire poi della presenza della Fanfara dei Bersaglieri sezione Luciano Manara di Milano che ci ha emozionato con l’esecuzione dell’Inno d’Italia e di altre composizioni del loro passionale repertorio. 

Formidabili gli interventi irriverenti degli Autogol, splendide le apparizioni del gruppo di ballo Naima Academy. Invitati rispettivamente da Giulio Mola e Anna Galoppo. Presto rivedremo entrambi i gruppi in tv.

Nel corso della serata il Governatore dell’Area Nord, Attilio Belloli, ha consegnato il Premio “Fair-Play 2021 per l’educazione nelle scuole” a Giovanni Lodetti e Anna Galoppo, autori del progetto “Sport e Percorsi di Benessere”.

A titolo personale vi devo confessare la mia commozione quando ho ricevuto a sorpresa la “Domenico Chiesa Award” che rappresenta la più alta benemerenza del mondo panathletico. È stata una felicissima sorpresa. Di questo ringrazio Fabiano Gerevini, nostro Past Governatore, per l’affettuoso pensiero e tutti i membri del CD che hanno aderito all’iniziativa senza nulla farmi trapelare. Omertosi! Come ho detto all’Auditorium, desidero condividere con tutto il club questo riconoscimento che è merito di tanti, non di uno solo.

In conclusione desidero rivolgere il mio più sentito ringraziamento a Regione Lombardia che ci ha permesso di organizzare nella magnifica sala dell’Auditorium

Testori questo evento “70 Anni di Sport a Milano e in Lombardia” nel corso del quale abbiamo festeggiato il 70simo Anniverssrio dalla Fondazione avvenuta nel 1952. Grazie in particolare al Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, al sottosegretario Antonio Rossi, al Direttore dell’Area Sport (e non solo) Simone Rasetti, alla impareggiabile funzionaria Rosa Errico e all’avvocatessa Giovanna Corvetta. 

Alla prossima, saremo in 100… (Filippo Grassia – Presidente Panathlon Club Milano)

Pagina 1 di 2

Facebook

Panathlon International

Fondazione D.Chiesa