Anno 2017

• L’anno si apre con l’appello del neo Presidente Pierre Zappelli ad essere vicini al CIO dopo l’anno terribile 2016 che ha visto lo sport di vertice avvelenato da gravi scandali con strascichi giuridici. Per questi motivi riveste grande importanza l’opera che il P.I. può svolgere per salvaguardare e promuovere i valori ideali dello sport.
Rivista n.1/2017

 18 Febbraio 2017 - Bruxelles - riunione conclusiva per l’istituzione dell'Antenna di Bruxelles, lavori iniziati nel 2012 con il compianto Vic De Donder.

• 22 Febbraio 2017 – Losanna - Scompare il Membro d’Onore del P.I., Jean Presset, “campione di Fair Play” – sua la Carta del Fair Play diffusa prima in Svizzera e poi adottata dal P.I.. Nonostante la lunga malattia seguiva con interesse le vicende del P.I., di cui era stato anche Presidente della Commissione culturale.
Rivista 
n.3/2017

 8 - 9 Marzo 2017 – Malta - Il Panathlon International è presente a Malta in occasione dell'EU Sport Forum.  Vi partecipa il Presidente del Distretto Belgio Thierry Zintz, Membro della Commissione Scientifico Culturale del P.I.

 8 Aprile 2017 - Reggio Emilia - si tiene il Forum Internazionale dedicato alla "Carta dei doveri del genitore nello sport". Tra i relatori Pierre Zappelli (Presidente Internazionale), Paul Standaert (Consigliere Internazionale), Julie Vollertsen (pallavolista ed argento olimpico con gli USA nel 1984), Leopoldo Melli (Presidente Fondazione Sport Reggio Emilia) ed Ario Federici (Professore presso l'Università di Urbino). Emerge che la Carta si pone come strumento originale ed indispensabile per l’orientamento di quei genitori che hanno compreso l’importanza della cultura sportiva.

 12 e 13 Maggio - Rapallo - Riunione del Comitato dei Presidenti dei Distretti.  In concomitanza, sono esposte le opere premiate dei concorsi “Antwerp University and Panathlon Drawing Contest” e del “Concorso Internazionale d’Arti Grafiche P.I. - Domenico Chiesa”. 

 14 Agosto 2017 – São Paulo (Brasile) - Ci lascia Henrique Nicolini, Membro d’Onore del P.I., il padre del Panathlon brasiliano. Profondo cordoglio del mondo panathletico che ben lo conosceva per il suo assiduo e indefesso impegno a diffondere gli ideali panathletici.
Rivista n.3/2017

• 27 settembre 2017 – Como - scompare anche Antonio Spallino, l’ultimo dei Membri d’Onore del P.I. Il 2017 ha privato il P.I. dei suoi tre campioni di panathletismo: Jean Presset era morto in febbraio, Henrique Nicolini in Agosto. Prima di loro il solo Membro d’onore del P.I. era stato Domenico Chiesa che vantava anche il titolo di Co-fondatore del P.I.
Rivista n.3/2017

 5 ottobre 2017 – Il Presidente Zappelli comunica ai club il lancio del progetto “Panathlon Friendly Games”. La circolare riporta testualmente: “L'idea di questo (…) progetto è nata dall’osservazione dei risultati ottenuti da due importanti eventi, tra gli altri, organizzati dai Club: i Panathlon Family Games del PC di Losanna e le Panathliadi del PC di Venezia. Il primo è finalizzato principalmente ad introdurre i giovani e le loro famiglie alla pratica di uno sport, il secondo unisce gioco e sport ed è rivolto ai giovani delle scuole.” Il P.I. si impegna a sostenere i club che daranno vita al progetto: “Partendo da questi due eventi abbiamo quindi concepito un modello semplificato ed accessibile a tutti i Club battezzato "Panathlon Friendly Games. Sosterremo i Club che lo organizzeranno con un aiuto materiale, modesto ma concreto, e premieremo le migliori realizzazioni.

 19 - 20 Ottobre 2017 - Venezia - premiazione del XV Concorso Internazionale di Arti Grafiche della Fondazione P.I. – Domenico Chiesa, alla presenza del Presidente Internazionale Pierre Zappelli, nel corso della kermesse del Panathlon Day al Teatro Goldoni, condotta dal Presidente del Club Luca Ginetto.

 26 - 28 Ottobre 2017 – A Recife (Brasile) si tiene il XII Congresso Panamericano sul tema “La donna e lo sport nelle Americhe”. Da quel congresso parte la proposta, nata dal Distretto Brasile, di istituire il Panathlon Day da celebrare il 12 giugno di ogni anno per ricordare la nascita del Panathlon.

 Novembre 2017 – il Consiglio Internazionale annuncia il varo del progetto “Targhe Etiche del Panathlon International” già sperimentato nell’Area 6Toscana e nel Distretto Italia. I Club che ne facciano richiesta otterranno delle targhe, contenenti la “Carta dei Diritti del Ragazzo” e la “Carta dei Doveri dei Genitori nello sport”, da affiggere in luoghi pubblici ed accessibili agli utenti (palestre-campi da gioco-percorsi vita-parchi etc.) quale strumento di diffusione delle Carte del PI e di promozione dei valori Etici della nostra Associazione.