• Home

Trieste - EWoS 2019 - 3^ edizione del Trofeo intitolato a Giorgio Tamaro

Rate this item
(0 votes)

Domenica 29 settembre si è tenuta presso la sede del Pattinaggio Artistico Triestino la 3^ edizione del Trofeo intitolato a Giorgio Tamaro.

Si tratta di una manifestazione di pattinaggio artistico organizzata secondo i principi panathletici dell’etica sportiva e del fair play per ricordare appunto Giorgio Tamaro che è stato prima vice-Presidente e poi Presidente del Panathlon Club di Trieste nel biennio 2002-2003.

Giorgio Tamaro oltre ad aver ricoperto importanti ruoli nell’ambito dell’Ente Fiera e della Camera di Commercio di Trieste, ideò per il Panathlon di Trieste “El mulo de Oro”, premio istituito per onorare chi ha portato alto  il nome di Trieste in Italia e nel mondo.

Fu anche l’ispiratore, assieme al Rotary Club di Muggia dell’iniziativa “Sport e Cultura” per valorizzare i ragazzi maggiormente distintisi per attività sportiva e rendimento scolastico.

Nel corso dell’intera giornata oltre 100 piccoli pattinatori di età compresa fra i 3 e gli 11 anni, tesserati per le Società del Pattinaggio Artistico Triestino padrone di casa, della A.S.D Roll Club Pavia di Udine e della A.S.D. Roller School Pattino d’oro di Cervignano, si sono esibiti in un’avvincente e inusuale gara a squadre, dando vita a una giornata di grande divertimento.

Grazie al Panathlon tutti i partecipanti hanno ricevuto un riconoscimento, coppe sono state assegnate agli atleti che si sono maggiormente distinti e alla più giovane e il Trofeo per questa terza edizione è stato vinto dalla A.S.D. Roller School Pattino d’Oro di Cervignano.

I premi sono stati consegnati dal Presidente del Panathlon Club di Trieste, Andrea Ceccotti, dal Vice-Presidente Annunziato Minniti e dalla moglie, sig.ra Pavan Antonella.

Il Presidente Ceccotti ha voluto ringraziare il PAT per la consueta e cortese ospitalità e per la splendida organizzazione dell’evento, le altre Società per la partecipazione al Trofeo e ha voluto complimentarsi con tutti i piccoli pattinatori per la loro bravura e le notevoli capacità tecniche dimostrate nelle loro performance.

Ha voluto anche ricordare che da quest’anno la manifestazione rientra nella settimana Europea dello Sport curata dall’Ufficio dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri per conto della Commissione europea.

Dopo la pausa pranzo nel pomeriggio si sono svolti in libertà i giochi di gruppo e la riuscitissima manifestazione si è conclusa alle ore 17.00.

  
 
   

 

 

Last modified on Mercoledì, 30 Ottobre 2019 08:23

Panathlon International

Fondazione D.Chiesa