• Home
  • Emanuela Chiappe

 È scomparso all’età di 90 anni Mario Sogno, storico tesoriere e cassiere del cosiddetto senato sportivo biellese, fondatore insieme ad altri 56 personaggi illustri dello sport locale del sodalizio nel 1961.

Dipendente di Banca Sella, una grande passione per la lettura che gli derivava dalla sua viva curiosità per le cose, nel Panathlon era entrato per la sua attività di Giudice di gara dell’atletica e aveva ricevuto il testimone alla tesoreria del club dopo pochi anni dalla fondazione da Augusto Delleani, presidente dei cronometristi biellesi. Da quel cambio della guardia ha mantenuto queste cariche con precisione e puntualità impeccabile, fino allo scorso gennaio quando ha lasciato il posto a Gianni d’Adamo e a Sergio Masserano.

In questi decenni ha seguito infaticabile lo sviluppo di molti dei progetti che il club di servizio ha creato negli anni. Su tutti, è il primo firmatario del documento che fece nascere il Premio di Studio nel 2003 e che da allora con cadenza biennale raccoglie i lavori dedicati allo sport di studenti e scolari delle scuole della provincia.

Nel 2011 era stato insignito del «Domenico Chiesa award», massima onorificenza del Panathlon International. 

Vista l’emergenza Coronavirus che ha bloccato gli eventi sportivi e di conseguenza la pubblicazione degli articoli, le Associazioni La Stecca e Panathlon International Club di Como hanno deciso  una proroga della scadenza della data di pubblicazione e  della consegna degli elaborati.

Due associazioni storiche della città di Como, attive l’una – La Stecca – nella solidarietà sociale e l’altra – il Panathlon International Club Como – nella diffusione dei valori dell’olimpismo e del fair play, presentano la Prima Edizione del premio di giornalismo sportivo dedicato ad Antonio Spallino, l’uomo che fu anche il loro presidente, oltre che campione olimpico di scherma, sindaco di Como dal 1970 al 1985, presidente del Panathlon International e per tutta la sua vita testimone del ruolo fondamentale dell’etica e della cultura nella società civile.

La denominazione è Premio Nazionale di Giornalismo Sportivo per l’Etica nello sport “Antonio Spallino” ed è organizzato con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia e in collaborazione con GLGS-USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana)

Il Premio è istituito con lo scopo di riconoscere e stimolare giornalisti che raccontano lo sport nelle sue varie discipline, con particolare attenzione all’approccio etico fondato sui valori dell’olimpismo, al fair play, al ruolo di coesione sociale e di inclusione degli atleti portatori di handicap. Il Premio vuole essere un omaggio allo stile e al modo di declinare i valori dello Sport nei vari campi della vita pubblica e professionale di Antonio Spallino, per mantenere viva la memoria del suo operato e divulgare, attraverso i professionisti odierni della comunicazione, la cultura dello sport e i suoi aspetti etici, oggi troppo spesso offuscati.

Possono partecipare al Premio gli autori (giornalisti professionisti, praticanti e pubblicisti) di servizi in lingua italiana, pubblicati nel periodo compreso tra il 01/12/2019 e il 16/11/2020.Termine di consegna degli elaborati: 30/11/2020

La consegna del premio sarà celebrata in un evento pubblico entro il 31 dicembre 2021.

Per approfondimenti: www.panathloncomo.com 

       www.lasteccadicomo.org

 

 

Scarica il bando: http://www.panathloncomo.com/club/premio-di-giornalismo-sportivo

 

Il Panathlon Club Lisbona organizza giovedi 9 luglio alle ore 2 un incontro  (Instagram live) al quale prenderanno parte illustri personalità dello sport e che avrà quale ospite d'onore Pedro Dias, atleta olimpico di Judo, che ha partecipato alle Olimpiadi del 2008.

***

Panathlon Clube de Lisboa will start tomorrow with a new initiative. We will have weekly conversations with sports related personalities and starting tomorrow, we will have as guest Pedro Dias, which is a judo Olympic athlete, that participated on Olympics 2008.

 

 

EPAS - Webinaire de consultation

Révision de la Charte européenne du Sport

Il Presidente Internazionale Pierre Zappelli parteciperà lunedi 6 luglio alla videoconferenza di consultazione su "La charte européenne du sport sur le thématique éthique dans le sport" organizzata da EPAS

Les bureaux du Secrétariat général seront fermés les 2 et 3 juillet pour la Fête patronale.

***

Gli uffici della Segreteria Generale rimarranno chiusi i giorni 2 e 3 Luglio per Festa Patronale.

***

The offices of the General Secretariat will be closed on 2 and 3 July for Patronal Feast.

 

 

Si sono svolte le Assemblee Ordinarie Elettive delle Aree 8 e 12.

Risultano eletti alla carica di Governatore Mario Coluzzi Area 8 Puglia-Calabria-Basilica e Paolo Perin Area 12 Friuli Venezia Giulia.

Appuntamento istituzionale 

La riunione del prossimo Consiglio Internazionale si terrà venerdì 26 giugno dalle ore 15.00 (ora italiana) alle 18.00 in via telematica.

Celebrare la ripartenza della città, rendendo omaggio anche a chi, nelle strutture sanitarie, lotta in prima linea contro il Coronavirus.

Con questo spirito è stata organizzata la Vogada della Rinascita, manifestazione supportata dal Comune di Venezia e voluta dal Panathlon Club di Venezia, che rappresenta un primo passo verso la ripresa effettiva. L'evento è in programma per domenica 21 giugno.

vogada-della-rinascita-venezia

 

Martedì 23 giugno il Distretto Equador ha organizzato una videoconferenza(MEET) sul tema "Il movimento olimpico sudamericano post COVID19".

Relatore Camilo Perez, Membro CIO, presidente ODESUR , membro del Comitato esecutivo ACNO, ITF e Panam Sports Organization, Presidente COSAT.

Ha partecipato alla videoconferenza  il Presidente Internazionale Pierre Zappelli.

"El movimienio olimpico sudamericano post covid19"

 

Líderes_deportivos_de_América_celebran_con_convivio_el_Día_Olímpico

 

Panathlon International

Fondazione D.Chiesa