• Home
  • Emanuela Chiappe

Premiazione Concorso letterario internazionale

Losanna – 11 gennaio 2020

Nella capitale Olimpica, in concomitanza con i Giochi Olimpici della Gioventù ha avuto luogo la premiazione del 1° Concorso Letterario Internazionale del Panathlon International.

Al Ristorante Losanna 2020, nel quartiere del Flon dove risplendeva, sul tripode, la fiamma dei Giochi Olimpici della Gioventù, il club di Losanna ha ospitato la Cerimonia di conferimento delle medaglie e dei diplomi ai due ragazzi che hanno ottenuto il primo posto assoluto. Presenti numerosi rappresentanti di diversi club della Svizzera, il Segretario della Fondazione Maurizio Monego e la past Consigliere Internazionale Renata Soliani. Purtroppo, il Presidente Pierre Zappelli non ha potuto presenziare all’evento, che concludeva il percorso di un progetto al quale si era molto dedicato, a causa di intervento chirurgico al ginocchio nello stesso giorno.

In sua rappresentanza il Segretario Generale Simona Callo, insieme alla responsabile della Rappresentanza del PI a Losanna, Melody Exhenry ed al Presidente del Club di Losanna Philippe Cottet, ha rivolto un saluto a tutti i presenti, spiegando le finalità del premio e annunciando i due vincitori assoluti del 1° Concorso Letterario Internazionale: Marta Buscaglia (di anni 14) del Liceo Artistico Felice Casorati di Novara e Angelo Petrellese (di anni 18) dell’Istituto superiore Roncalli di Poggibonsi (SI) che con le loro opere, rispettivamente “Un tuffo al cuore” e “Poesia” si sono aggiudicati il primo premio assoluto per le categorie di età, 11-15 anni e 16-19 anni.

Dopo aver letto le motivazioni della giuria, il Presidente del Club di Losanna Philippe Cottet ha quindi consegnato ai ragazzi, le medaglie in oro ed i diplomi.

Ai due giovani vincitori ed ai loro accompagnatori, il Panathlon International ha inoltre offerto il soggiorno per questo fine settimana a Losanna in modo da permettere loro di partecipare e vivere l’esperienza dei Giochi Olimpici della Gioventù, visitare la città ed il Museo Olimpico.

A conclusione della Cerimonia il Segretario Generale ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato a questo progetto del PI ed i soci del Club che si sono adoperati per allestire, per tutta la durata dei Giochi,  uno “stand” del Panathlon International per fare conoscere la nostra Associazione e per diffondere i nostri valori soprattutto fra i giovani. 

Ai due giovani scrittori che hanno partecipato a questo emozionante momento, le migliori fortune ed un avvenire radioso!

photogallery

 

 

 

 

RIUNIONE CONSULTA DEI GOVERNATORI

18 gennaio 2020 ore 10.00 Milano - Hotel Michelangelo

 

ORDINE DEL GIORNO 

1) Saluti del Presidente

2) Interventi Governatori sulle elezioni nella propria Area

3) Informativa sulle elezioni del Distretto Italia e del Panathlon International

4) Varie ed eventuali 

Premiazione Concorso letterario internazionale

Sabato 11 gennaio a Losanna si terrà la cerimonia di premiazione dei due vincitori assoluti per fascia d’età del 1 Concorso letterario internazionale indetto dal Panathlon International.

Sarà presente il Segretario Generale Simona Callo in rappresentanza del Panathlon International. 

Un doppio appuntamento sportivo in quanto Losanna ospiterà  dal 9 al 22 gennaio la terza edizione dei Giochi Olimpici della Gioventù, dove il Panathlon International sarà presente con uno stand allestito dal Panathlon Club Losanna per tutta la durata dei giochi per fare conoscere la nostra Associazione e diffondere i nostri valori, soprattutto fra i giovani.

 

Il Comitato Internazionale Fair Play ha stabilito il 28 febbraio 2020 come termine ultimo per la presentazione delle candidature ai Premi Mondiali 2019.

I club che volessero inviare segnalazioni, sono invitati a spedirle in Segreteria entro il  20 febbraio 2020

 

 

 

Concorso letterario del Panathlon International – un grande successo! 

Sono stati individuati dalla Giuria i due vincitori assoluti per fascia di età del 1° Concorso Letterario Internazionale del Panathlon International.

Si tratta di Buscaglia Marta del Liceo Casorati di Novara per l’opera “Un tuffo al cuore” e  Angelo Petrellese  dell’Istituto Roncalli - Poggibonsi (SI) per l’opera “Poesia”

Ai due ragazzi, sarà offerto un fine settimana a Losanna durante i Giochi Olimpici della Gioventù durante il quale (l'11/01/2020) avverrà la premiazione ufficiale.

Tutti i classificati, visibili nello schema allegato, saranno inoltre premiati con medaglie e diplomi in cerimonie organizzate ad hoc dai club competenti per territorio.

Il reportage completo insieme alle opere vincitrici sarà pubblicato sulla nostra Rivista.  

Si ringrazia sin d’ora la Giuria per la competenza, pazienza e dedizione insieme ai Panathlon Club e a tutti coloro che si sono adoperati per la diffusione del Concorso, collaborando ad individuare opere di alto contenuto, in termini di qualità e valori espressi.

E congratulazioni vivissime ai Vincitori!

 

Una “Festa degli Auguri” Importante e molto partecipata in occasione del Trentennale del Panathlon Club di Senigallia, che ha voluto incontrare i propri soci, amici e simpatizzanti, in un incontro conviviale al ristorante del Circolo “La Fenice” di Senigallia.

“Un vero successo di partecipazione – ha sottolineato il Presidente del sodalizio Senigalliese Stefano Ripanti – Un appuntamento molto sentito anche per la ricorrenza trentennale dalla fondazione. In questi anni il Club Service Senigalliese si è occupato di temi importanti e molto sentiti in campo sportivo, avvalendosi sempre di persone dedite alla divulgazione di quei valori sportivi e di quell’etica sportiva che non dovrebbero mai essere dimenticati. Ringrazio tutti – ha concluso il Presidente – per essere qui in questa importante occasione che vedrà anche l’ingresso nella nostra grande famiglia di altri tre nuovi Panathleti”.

leggi la notizia

I giovani sportivi hanno ricevuto un contributo di 1'500 franchi a testa

 

In occasione della tradizionale cena di Natale - ha premiato cinque giovani talenti a cui è stato consegnato un contributo di 1'500 franchi ciascuno. I giovani premiati sono: Neel Bianchi e Luis Schulte per il canottaggio, Luca Bottarelli e Mattia Piffaretti per la ginnastica e Ginevra Ostini per lo sci.

Un’apposita Commissione d’esame ha vagliato le diverse candidature pervenute per poi effettuare una proposta di nominativi successivamente avallata dal Consiglio direttivo. 

L’Associazione intende attribuire annualmente un sostegno finanziario a talenti tra i 14 e 18 anni, scelti tra gli sportivi domiciliati nelle Svizzera italiana, che abbiano in ambito agonistico conseguito risultati tecnici di rilievo in competizioni nazionali, internazionali e dimostrato attitudine per poter proseguire e progredire nella propria disciplina sportiva.

Accordo di collaborazione tra Panathlon International ed Once Ocean -  Sottoscrizione e divulgazione della “Charta Smeralda”

Anche il Panathlon International condivide e si impegna per la salvaguardia dei mari e degli oceani.

Martedì 11 dicembre 2019 il Presidente Pierre Zappelli insieme al Vice Presidente Esecutivo e legale rappresentante di Once Ocean, dott. Riccardo Bonadeo hanno firmato un Accordo di Collaborazione nel quale il Panathlon si impegna non solo a sottoscrivere ma anche a collaborare per la divulgazione della “Charta Smeralda”: un codice etico che ha la finalità di  sensibilizzare l’opinione pubblica e tutti gli operatori per affrontare i problemi più pressanti degli oceani e degli ecosistemi marini e costieri, e che è teso a definire ambiti di intervento concreti, immediati e focalizzati alla risoluzione dei problemi.

La Charta Smeralda è rivolta principalmente agli amanti del mare e a chi vive il mare per sport e per passione, alle strutture che ne promuovono e supportano l’attività.

Il Panathlon International che è un movimento internazionale con la finalità di affermare l’ideale  sportivo e i suoi valori etici e culturali quale strumento di formazione ed elevazione della persona, di solidarietà e di pace fra gli uomini e i popoli, non poteva rimanere indifferente a questa iniziativa.

È così nata l’idea, promossa dal Club di Mestre e dal Governatore dell’Area Veneto, di sottoscrivere un accordo per collaborare a proteggere e a tutelare i nostri Mari ed Oceani, madri e culle del nostro Pianeta e della nostra vita, e anche delle attività sportive che in essi si svolgono.  

Una iniziativa veramente importante che ha anche l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sulla situazione attuale e sui rischi che corre il nostro ecosistema marino e costiero, ambiente dal quale dipende anche la nostra sopravvivenza. Rapallo, sede del Panathlon International, ma anche tantissime città e porti di tutto il mondo, hanno già avuto la dimostrazione della violenza e dei danni enormi che gli squilibri degli ecosistemi possono causare.

E siamo solo all’inizio.

video

One Ocean Foundation

    

 

Panathlon International

Fondazione D.Chiesa