Panathlon Club Ferrara - Assegnati i Premi Fair Play “Valentino Galeotti”  2023

Dopo aver vagliato le segnalazioni arrivate tramite l’avviso pubblico, l’apposita commissione istituita dal Panathlon Club Ferrara ha deciso i vincitori dei Premi Fair Play “Valentino Galeotti” per l’anno 2023, la quinta edizione del concorso da quando è dedicato alla memoria del Past President del Club.

I Premi, che verranno consegnati nel corso di una cerimonia che si terrà lunedì sera nella prestigiosa sede di Palazzo Roverella, hanno una duplice valenza in quanto sono viatico per la candidatura ai World Fair Play Prizes, i prestigiosi riconoscimenti assegnati annualmente dal International Fair Play Committee (www.fairplayinternational.org). Andiamo a vendere nel dettaglio chi si è aggiudicato i premi nelle varie categorie in gara:

Il premio per “IL GESTO” quest’anno sembrava essere preannunciato vista la straordinaria dimostrazione di Fair Play offerto dalla spadista ferrarese Emilia Rossatti che, in aprile, nella finale del Campionato Italiano under 23 di scherma, a 17 secondi dalla fine decide di non approfittare dell’infortunio accorso alla contendente, la romana Gaia Traditi, decide di lasciar trascorrere “a vuoto” quei secondi, non approfittandone per ribaltare l’esito di un incontro ancora aperto che la vedeva fino a quel momento in svantaggio. Un “trascorrere a vuoto” che fa il pari con la pienezza dell’animo dell’estense e colma di nobiltà la sua spada. Una nobiltà che la commissione ha reputato fosse frutto di un percorso di vita sportiva condotta assieme a chi con lei ha preso, con uno sguardo, quella decisione, il suo allenatore Riccardo Schiavina.
La sorpresa quindi nella decisione di premiarli in tandem, per voler ribadire l’importanza e l’impronta educativa che lo sport sa offrire perché “La scelta di un giovane dipende dalla sua inclinazione, ma anche dalla fortuna di incontrare un grande maestro.” [Rita Levi-Montalcini].

Nella categoria “ALLA CARRIERA” la scelta è caduta su Alfredo Corallini, già Premio Diamante per lo Sport 2017, stimato professore universitario e “anima” della U.S.D. ACLI San Luca – San Giorgio, società sportiva che quest’anno compie sessant’anni e che Corallini presiede dal 1973 e al quale si deve, tra le altre cose, l’inaugurazione dell’impianto sportivo di Via del Campo.

Nella categoria “PROMOZIONE” arriva un nome legato in maniera forse indiretta allo sport, ma che proprio nello sport e nella promozione del fair play sportivo ha trovato il modo per perpetuare la Memoria, facendosi promotore di una grande manifestazione sportiva paralimpica inclusiva “Sport Is Live/Life”, installando un parchetto di gioco inclusivo all’interno di un impianto sportivo a cielo aperto, l’Oasi del Canoa Club Ferrara, e anche costruendo e sviluppando ospedali e scuole attraverso la Onlus Afrika Twende. Queste alcune delle iniziative portate avanti da Vanni Falchetti e da tutta la famiglia per onorare la memoria del figlio Fabio, portando vita, entusiasmo e socialità.

Arriva dalla commissione la decisione di affiancare alle tradizionali categorie un premio per una vita dedicata al Fair Play, per ricordare lo spirito che ha sempre animato l’attività di Natalino Patria, Uomo di Sport e di Calcio, profondamente legato alla SPAL e a tutto il mondo sportivo ferrarese, rivestendo in ultimo il ruolo di segretario dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia, rivestendo ogni ruolo che lo ha visto protagonista con energia, forza vitale e grande altruismo.

      

     

 

Panathlon Club Agrigento - Charter del Club in occasione del 58esimo anniversario della fondazione

Si è svolta presso gli eleganti locali dell'hotel della Valle di Agrigento la rituale Charter del Club in occasione del 58° anniversario della fondazione del Panathlon di Agrigento.

La serata ha visto la presenza del Consigliere Internazionale Eugenio Guglielmina con delega del Presidente Internazionale Pierre Zappelli che si è congratulato per il proficuo lavoro svolto dal club agrigentino che sarà impegnato il prossimo anno con l'organizzazione del congresso Internazionale e le contestuali elezioni del nuovo Presidente.

Tra gli ospiti anche il Governatore dell'Area 9 Roberto Pregadio.

Clicca qui per il comunicato stampa

      

    

 

          

Panathlon Club Vallecamonica - "Festa dello Sport" del 22 ottobre 2023

“La Festa dello Sport”, giunta alla sua quarta edizione, domenica 22 ottobre 2023, ha radunato 250 alunni delle scuole primarie e secondarie locali accompagnati da numerosi genitori, presso il Centro Sportivo Comunale di Piancogno (Bs).

La manifestazione, con l’aiuto di volontari, è stata organizzata dall’Assessorato allo Sport, patrocinata dal Comune di Piancogno (Bs), Comunità Montana di Valle Camonica, Parrocchie di Cogno e Piamborno, con la collaborazione del Panathlon Vallecamonica.

Le venti Associazioni sportive presenti hanno presentato e promosso le loro discipline sportive, permettendo ai tantissimi giovani di tutte le età di avvicinarsi a molti sport, poterli provare personalmente, divertendosi e socializzando, con la possibilità di conoscere ed approfondire varie regole da seguire nel gioco, ma anche regole di comportamento, rispetto dell’avversario, l’etica, l’educazione ed il fair play.

Il Panathlon Vallecamonica, ha allestito con il Presidente Ottavio Bonino ed alcuni Soci, uno stand dedicato alla promozione e divulgazione della cultura e dell’etica sportiva, distribuendo ai ragazzi presenti la “Carta dei diritti del ragazzo nello sport”, ai genitori la “Carta dei doveri del genitore nello sport” ed a tutti i presenti la “Carta del Fair Play”.

Inoltre sono stati donati e molto graditi, i numerosi “gadgets” offerti dal Panathlon International.

Nel tardo pomeriggio, le Autorità insieme ai Campioni Sportivi presenti, hanno consegnato ai giovani partecipanti di ogni età 250 medaglie ricordo (al costo ha contribuito anche il Panathlon Vallecamonica), a conferma del successo delle attività svolte durante la Festa dello Sport 2023.

 

          

 

         

    

Panathlon Club Trieste - SPORT E DISABILITÁ

Lunedì 27 novembre alle ore 16.30 presso il Centro Civico “G. Millo” di Trieste si terrà l'appuntamento in ricordo dei 50 anni di fondazione a Trieste dell’”Associazione Nazionale Sportiva Handicappati Fisici” (A.N.S.Ha.F.), prima società nazionale per diversamente abili in Italia.

Clicca qui per la locandina dell'evento

Panthlon club Minas de Uruguay - Mesa Redonda del Deporte

Felicitaciones al Panthlon club Minas de Uruguay por  la excelente ponencias presentadas en el marco de la mujer en el deporte, tres deportistas que con distinto enfoque y ocupación dieron sus relatos muy seguidos por una audiencia en su mayoría juvenil y practicantes de voleybol. La profesional Florencia Aguirre  con su experiencia en ligas de Europa y cuadros como el Sporting Cristal, Olimpic de Cochabamba y muchos más es una referente en Uruguay por su clase y dedicación deportiva. Entre las tres deportistas el conservatorio se nutrió de preguntas y mensajes a los jóvenes.

     

Panathlon Club Rimini - Serata Panathlon dedicata alla pallavolo femminile

Serena Ortolani, Stefano Manconi e Pier Giuseppe Babbi ospiti del Panathlon Club Rimini in una serata dedicata alla pallavolo femminile. Si è parlato di promuovere la pallavolo femminile in grande stile nel territorio romagnolo con preferenza Rimini. Il Presidente del Panathlon Club Rimini, Gianluca Riguzzi, ha sottolineato l’importanza formativa nel praticare uno sport di gruppo soprattutto nell’età adolescenziale, con i giovani atleti seguiti dal corretto apporto formativo di coach che non siano solo istruttori ma che abbiano un preciso compito educativo. 

Una bella ed intensa serata propositiva in linea con i principi del movimento panathletico.

Clicca qui per l'articolo completo

 

Panathlon-Club Berner Oberland – Panathlonpreis 2023 wurde an Joel Suter verliehen

Der Panathlon-Club Berner Oberland würdigte am 24. Oktober 2023 im Rahmeneiner Feier im Schloss Spiez den Radrennfahrer Joel Suter aus Reichenbach im Kandertal für seine bisherigen Leistungen.

Eine besondere Stärke von Joel Suter sind die Einzelzeitfahren. Nach einem 3. Rang bei den Schweizer Juniorenmeisterschaften siegte er ein Jahr später in der Kategorie U23 und im 2023 wurde er sogar Schweizer Meister.

Auch international er auf sich aufmerksam gemacht. Im von Fabian Cancellara geleiteten Schweizer Tudor Pro Cycling Team gewann Joel Suter dieses Jahr eine Etappe am Giro di Sicilia und mehrere Top-Ten-Ränge und Podestplätze an internationalen Rundfahrten. Er hat den Panathlon Club Berner Oberland von seiner Zielorientiertheit und seinen beeindruckenden Resultaten überzeugt.

 

Von links nach rechts: Armin Oehrli, Programmchef; Catrin Wetzel, Past-Präsidentin; Joel Suter; Rudolf Reichenbach, Präsident.

Panathlon International

Fondazione D.Chiesa