Panathlon Club Lecce - Premio Fair Play 2023 a Ezio Candido e Fabio Corsano

Sabato 25 novembre 2023 alle ore 10.30,nell’Auditorium dell’Istituto Tecnico Industriale ‘E. Fermi’ di Lecce, via Merine, 5, il Panathlon Club Lecce conferirà il PREMIO ‘FAIR PLAY‘ 2023 a due uomini di sport salentini, che per tutta la vita hanno svolto un’intensa attività sportiva, segnalandosi per ammirevole impegno, passione e risultati conseguiti.

​Il Premio ‘alla carriera nello sport’ 2023 é assegnato a Ezio Candido, ex calciatore di Lecce e Roma, per molti anni dirigente di vertice del Lecce Calcio ed esperto di management sportivo e radiotelevisivo.

​Il Premio ‘alla promozione dello sport’ 2023 é assegnato a Fabio Corsano, educatore, preparatore e tecnico degli ‘Angels Matino Baseball, da molti anni instancabile propulsore di questo sport in provincia di Lecce.

Presiederà la manifestazione il Governatore dell’Area 8 del Distretto Italia del Panathlon International avv. Mario Coluzzi.

Clicca qui per l'articolo completo

Panathlon Club Rovigo - Consegnate le borse di studio agli studenti sportivi

La cerimonia di premiazione si è svolta sabato 11 novembre nell’auditorium del Liceo Paleocapa di Rovigo.

È giunta a conclusione la seconda edizione del concorso “Scuola e Sport”, riservato agli studenti che vivono e frequentano scuole secondarie di secondo grado di Rovigo e provincia, e che abbiano raggiunto notevoli risultati “sia scolastici sia sportivi” a livello regionale, nazionale ed internazionale.  

L’iniziativa è stata promossa dal Panathlon Club di Rovigo allo scopo di promuovere fra gli studenti l’attività sportiva, intesa come elemento formativo della persona e al fine di valorizzare i giovani che, con serietà d’impegno, riescono a coniugare lo sport con l’esigenza dell’istruzione e della educazione.

Clicca qui per l'articolo completo e per la photogallery dell'evento

 

Panathlon Club Asti - "Panathlon day" 2023, trentacinque gli studenti premiati per "studio & sport"

Le eccellenze dello sport giovanile astigiano e dall’ottimo profitto scolastico sono stati premiati dall'atleta Roberto La Barbera nell’ambito del “Panathlon Day”, evento che ha visto la partecipazione di numerose autorità, tra cui il sindaco Maurizio. Anche il Governatore d'Area 3 del P.I., Maurizio Nasi, ha elogiato il Panathlon Club Asti, per l’importante iniziativa.

Clicca qui per l'articolo completo

Panathlon Club Wallonie-Bruxelles - Une nouvelle cour du fair-play à Herve

Deux mois après une inauguration semblable du côté de Bruyères, c’est à Chaineux, ce jeudi, que l’association Panathlon Wallonie-Bruxelles et la Ville de Herve se retrouvaient pour apposer une nouvelle plaque "cour du fair-play" au sein de l’établissement.

Par cette étape symbolique, la Ville et l’école de Chaineux insistent sur les valeurs essentielles à véhiculer dans la cour de l’école, comme l’entraide, le respect, la solidarité… "Ce sont des valeurs que les élèves ont l’habitude d’utiliser dans le sport et en classe, mais qui sont un peu plus compliquées dans la cour de récréation. Nous avons un projet d’aménagement de la cour en espaces (sport, détente, etc.) et c’est une belle manière de lancer ce projet", confie Cathy Chefneux.

Cliquez ici pour lire l'article

Panathlon Club Mottarone - Gara rievocativa per i 130 anni del canottaggio europeo

Nel 1893, la neonata Federazione Europea di Canottaggio organizzava i primi Campionati Europei a Orta San Giulio (NO), sul Lago d'Orta.

130 anni dopo, il socio del Panathlon Club Mottarone Stefano Basalini (sette volte Campione del Mondo), con il supporto del Club Mottarone, ha organizzato una gara rievocativa.

Nell'ambito dell' Orta Lake Challenge (la più importante gara internazionale di canottaggio del Piemonte, con 41 equipaggi di Otto alla partenza e un gran numero di atleti olimpici al via), è stata organizzata una gara riservata alle rappresentative delle Nazioni, presenti al via nella prima edizione.

Le Federazioni nazionali hanno concordato di far gareggiare equipaggi Juniores misti, composti da quattro uomini e quattro donne. I concorrenti hanno indossato le divise storiche ottocentesche.

Al via, le rappresentative di Belgio, Francia, Italia e Svizzera.

Per l'occasione, il Panathlon Club Mottarone ha invitato alla premiazione e alla Cena di Gala i Presidenti Nazionali Panathlon delle Squadre coinvolte. 

Il Presidente del Panathlon France, Jean-Luc Grillon ha aderito entusiasticamente all'invito, partecipando con grande simpatia all'evento. Il Presidente del Distretto Italia Giorgio Costa ha delegato il Governatore dell'Area 3. Maurizio Nasi, mentre il Presidente del distretto Belga ha fatto pervenire una simpatica lettera agli organizzatori.

La Manifestazione di Canottaggio sul lago è stata preceduta da una sfida in remoergometro tra 200 studenti di Scuola Media, in rappresentanza delle scuole della zona. A tutti i giovani partecipanti è stata consegnata copia della Dichiarazione di Gand, assieme ad un kit di gadget Panathlon messo a disposizione dal Distretto Italia.

Nella foto: gli equipaggi della gara rievocativa, vinta dall'Italia.

 

Panathlon International Club Monterrey - 35° aniversario de fundaciòn

Ante las máximas autoridades del deporte del estado, sus principales directivos y miembros distinguidos e históricos, el Panathlón Club Monterrey celebró sus primeros 35 años de su fundación y la promoción de los valores éticos en el deporte en una magna ceremonia, donde reconoció además  la trayectoria de personalidades del deporte de Nuevo León.

Haga clic aquí para leer el artículo completo

 

 

     

 

        

 

 

Panathlon International Club Montevideo - 50° aniversario de fundaciòn

La noche del 8 de noviembre llegó y el Club Montevideo cumplió sus 50 años con sus integrantes y el recuerdo de sus referentes de todos los tiempos, uno a uno fueron nombrados y remomerados sus legados y realizaciones que proyectaron la vida de una gran institución que ha sido, junto a otros clubes pioneros en América.

Con las gratas presencias de autoridades nacionales e internacionales, Consejero Luis Moreno y Clubes del Distrito Argentina disfrutamos de una cálida y reconfortable reunión donde la camaradería y la emoción nos reafirmaron nuestro compromiso panathletico.
Salud Club Montevideo y a todo el movimiento panathletico.

 

Distrito Uruguay
 
          
 
    
 
     

Panathlon Club Ferrara - Assegnati i Premi Fair Play “Valentino Galeotti”  2023

Dopo aver vagliato le segnalazioni arrivate tramite l’avviso pubblico, l’apposita commissione istituita dal Panathlon Club Ferrara ha deciso i vincitori dei Premi Fair Play “Valentino Galeotti” per l’anno 2023, la quinta edizione del concorso da quando è dedicato alla memoria del Past President del Club.

I Premi, che verranno consegnati nel corso di una cerimonia che si terrà lunedì sera nella prestigiosa sede di Palazzo Roverella, hanno una duplice valenza in quanto sono viatico per la candidatura ai World Fair Play Prizes, i prestigiosi riconoscimenti assegnati annualmente dal International Fair Play Committee (www.fairplayinternational.org). Andiamo a vendere nel dettaglio chi si è aggiudicato i premi nelle varie categorie in gara:

Il premio per “IL GESTO” quest’anno sembrava essere preannunciato vista la straordinaria dimostrazione di Fair Play offerto dalla spadista ferrarese Emilia Rossatti che, in aprile, nella finale del Campionato Italiano under 23 di scherma, a 17 secondi dalla fine decide di non approfittare dell’infortunio accorso alla contendente, la romana Gaia Traditi, decide di lasciar trascorrere “a vuoto” quei secondi, non approfittandone per ribaltare l’esito di un incontro ancora aperto che la vedeva fino a quel momento in svantaggio. Un “trascorrere a vuoto” che fa il pari con la pienezza dell’animo dell’estense e colma di nobiltà la sua spada. Una nobiltà che la commissione ha reputato fosse frutto di un percorso di vita sportiva condotta assieme a chi con lei ha preso, con uno sguardo, quella decisione, il suo allenatore Riccardo Schiavina.
La sorpresa quindi nella decisione di premiarli in tandem, per voler ribadire l’importanza e l’impronta educativa che lo sport sa offrire perché “La scelta di un giovane dipende dalla sua inclinazione, ma anche dalla fortuna di incontrare un grande maestro.” [Rita Levi-Montalcini].

Nella categoria “ALLA CARRIERA” la scelta è caduta su Alfredo Corallini, già Premio Diamante per lo Sport 2017, stimato professore universitario e “anima” della U.S.D. ACLI San Luca – San Giorgio, società sportiva che quest’anno compie sessant’anni e che Corallini presiede dal 1973 e al quale si deve, tra le altre cose, l’inaugurazione dell’impianto sportivo di Via del Campo.

Nella categoria “PROMOZIONE” arriva un nome legato in maniera forse indiretta allo sport, ma che proprio nello sport e nella promozione del fair play sportivo ha trovato il modo per perpetuare la Memoria, facendosi promotore di una grande manifestazione sportiva paralimpica inclusiva “Sport Is Live/Life”, installando un parchetto di gioco inclusivo all’interno di un impianto sportivo a cielo aperto, l’Oasi del Canoa Club Ferrara, e anche costruendo e sviluppando ospedali e scuole attraverso la Onlus Afrika Twende. Queste alcune delle iniziative portate avanti da Vanni Falchetti e da tutta la famiglia per onorare la memoria del figlio Fabio, portando vita, entusiasmo e socialità.

Arriva dalla commissione la decisione di affiancare alle tradizionali categorie un premio per una vita dedicata al Fair Play, per ricordare lo spirito che ha sempre animato l’attività di Natalino Patria, Uomo di Sport e di Calcio, profondamente legato alla SPAL e a tutto il mondo sportivo ferrarese, rivestendo in ultimo il ruolo di segretario dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia, rivestendo ogni ruolo che lo ha visto protagonista con energia, forza vitale e grande altruismo.

      

     

 

Panathlon International

Fondazione D.Chiesa