Venerdì, 02 Dicembre 2022 11:17 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

Foi realizado o 16° Futebola de Ouro e aniversário dos panathletas Ari Brandão (76) e do Esquerdinha (83) na Arena Brandão com jogo de futebol, homenagens e almoço.
O jogo foi realizado entre os amigos do Ari Brandão e do Panathlon.
Os homenageados foram André Luiz de Almeida, campeão da Copa Paulista em 2022 pelo Esporte Clube São Bento e Gustavo Gebaile, comentarista esportivo da Rádio Cruzeiro FM.

 

Giovedì, 01 Dicembre 2022 15:27 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

Giornata internazionale delle persone con disabilità

Giovedì, 01 Dicembre 2022 15:10 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

Grande successo del convegno di oggi, nell'Aula Magna dell Università di Messina, organizzato dai panathleti Fiammetta Conforto, Carlo Giannetto e Francesco Rende. Ha portato il saluto del Panathlon il Vice Governatore dell' Area 9 Ludovico Magaudda.

Tra gli intervenuti anche la prof.ssa Parrinello nuova socia del club.

Giovedì, 01 Dicembre 2022 12:11 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

Al Panathlon Club Pontremoli-Lunigiana si parla di disabilità e pratica sportiva.

La tutela dei diritti dei disabili passa anche attraverso la possibilità di praticare uno sport. L’attività sportiva, infatti, è un grande strumento di inclusione e di integrazione per le persone con disabilità, tema questo molto caro al Panathlon che, essendo un Movimento internazionale per la promozione e la diffusione della cultura e dell’etica sportiva, si propone di approfondire, divulgare e difendere i valori dello sport inteso come strumento di formazione e valorizzazione della persona.

Per approfondire questa tematica si è svolta il 25 novembre nella accogliente sala del Ristorante Abramo il convivio avente per tema “Disabilità e pratica sportiva” organizzato dal Panathlon Club Pontremoli-Lunigiana. I soci e gli ospiti sono stati ricevuti dal presidente Aldo Angelini e dal ViceGovernatore dell’Area 6 Toscana Gianfilippo Mastroviti per una serata ricca di valori umani e sportivi, resa ancora più importante dalla presenza di Giacomo Perfigli, tennista paralimpico di Fivizzano e Presidente del Comitato provinciale paraplegici.

Il ragazzo di Soliera (Ms), paraplegico dal 2001 per un grave incidente motociclistico, ha ripercorso le tappe della sua vita e della sua carriera: comincia a praticare sport fin da bambino, prima il calcio poi il judo , disciplina che lo appassiona molto arrivando fino alla cintura marrone e a 17 anni ad essere vice campione per la categoria 81 kg regione Liguria. Dopo la riabilitazione prende il diploma e riparte verso la sua nuova vita, abbracciando presto lo sport per allenare il fisico e anche la mente. Scopre l’attività subacquea per scacciare la paura dell’acqua, di cui ottiene il brevetto di primo livello; il tennis tavolo con un terzo posto ai campionati italiani di Giaveno; pratica il fuoristrada con il quad in maniera amatoriale per poi passare al tennis in carrozzina (wheelchair tennis) dal 2019. Batte i primi colpi a Livorno, poi si trasferisce al Gruppo Sportivo Unità Spinale di Firenze, dove conosce Obiettivo3, decide di candidarsi e viene reclutato dal progetto tennis che lo porta ad allenarsi a Pistoia. Quest'anno ha conseguito il 4 ° posto ai campionati italiani a squadre a Bassano, il 2° posto di doppio al torneo nazionale di Pordenone, il 2° nel singolo al Torneo Bnl di Ostia e nel doppio al Torneo svoltosi ad Incisa Valdarno. Tutte attività che gli hanno dato ulteriore stimolo per migliorarsi, nonostante le difficoltà di coniugare attività sportiva di livello, sostentamento economico e impegni universitari comunque portati brillantemente a termine con il conseguimento di tre lauree.

Nel corso del suo intervento Perfigli ha risposto alle curiosità dei presenti ed ha fatto il punto dell’accessibilità agli impianti della Provincia di Massa-Carrara, riferendo che la situazione delle strutture, pur non essendo ottimale, è migliorata rispetto al passato. Si è detto orgoglioso di aver ideato Il premio “Lunigiana senza barriere”, istituito dodici anni fa, dall’Associazione paraplegici della Provincia di Massa Carrara e consegnato ad Enti, Associazioni, persone che si sono distinti con iniziative a vantaggio della disabilità. Quest’anno il Premio è stato assegnato all’ A.l.di. che, dal 2002, si prodiga con notevole impegno verso la disabilità, a partire da quella infantile e adolescenziale. 

«È sempre molto interessante e stimolante parlare di attività paralimpica, far conoscere storie di donne e di uomini con disabilità per cui lo sport si è rivelato elemento fondamentale per affrontare la vita con entusiasmo e coraggio» ha concluso il presidente del Panathlon Club Pontremoli-Lunigiana Aldo Angelini.

Alla Conviviale ha partecipato il delegato alle Politiche Sociali del Comune di Pontremoli Paolo Parodi il quale ha messo in evidenza come lo sport e la solidarietà possono incontrarsi per dare vita a inclusione, benessere e cura dei bisogni educativi speciali.

La serata si è conclusa con la citazione di altri atleti paraplegici dell’Area 6 Toscana che si sono distinti a livello internazionale e locale come Sara Morganti, Marco Rossato, Nicola Codega e con consegna a Giacomo Perfigli del libro “ La Rossa Volante “ di Francesca Porcellato, vincitore del Premio Panathlon 2022 ,ed a Paolo Parodi del Libro “ 65 La mia vita senza paura “ di Loris Capirossi, vincitore Bancarella Sport 2018 oltre i gagliardetti ed i gadgets del Panathlon.

 

- GALLERIA FOTOGRAFICA

Mercoledì, 30 Novembre 2022 14:07 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

Culminando la agenda de actividades previstas para el año 2022, el Club Pananthlon Las Piedras organizó la disertatión "Incidencia del Entrenador en etapas formativas".

La mism contó con el apoyo del Gobierno de Canelones, el Municipio de Las Piedras y del Centro Cultural "Carlitos", realizándose en las instalaciones de éste último el pasado 17 de Noviembre.

 

VíDEO

 

 

Mercoledì, 30 Novembre 2022 13:57 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

Venerdì 25 novembre il Panathlon International Club San Marino ha celebrato la sua tradizionale Giornata Panathletica e lo ha fatto in grande stile con l’importante presenza del Segretario di Stato alla Pubblica Istruzione e Cultura, Andrea Belluzzi, il quale è intervenuto sul tema “Il passato, il presente ed il futuro dell’Educazione Fisica nelle scuole”.  Erano anche presenti il Segretario Generale del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese, Eros Bologna, ed il Presidente del Panathlon Club di Rimini, Gianluca Riguzzi accompagnato dalla Signora Gabriella.  La presenza di queste personalità prestigiose testimoniano la considerazione e la credibilità raggiunte dal Panathlon Club nel panorama sportivo sammarinese e quanto siano attuali e credibili i principi e le finalità che i panathleti sammarinesi perseguono da quasi 60 anni.  Il Segretario Belluzzi ed Eros Bologna hanno sottolineato l’importanza dell’educazione fisica nelle scuole sammarinesi, di ogni ordine e grado, argomento che è stato oggetto di un recente incontro tra Segreteria e CONS durante il quale si sono poste le basi per una riorganizzazione della materia scolastica finalizzata ad una più efficace educazione sportiva, ovviamente con la collaborazione delle famiglie dei ragazzi.  La bella serata si è conclusa con la cerimonia di premiazione dei ragazzi vincitori del “Premio Studente-Atleta” che per questa edizione, dopo un attento esame delle numerose segnalazioni pervenute,  sono andati a: Casali Gioia (Scuole Medie – Disciplina sportiva Ginnastica Artistica), Bollini Emma (Scuole Superiori – Disciplina Nuoto Pinnato), Tamagnini Matilde (Scuole Superiori – Disciplina Ginnastica Artistica). Questi ragazzi, che hanno ottenuto notevoli risultati i campo sportivo mantenendo un alto livello di voti a scuola, hanno ricevuto i complimenti del Segretario di Stato Andrea Belluzzi e del Presidente del Panathlon Club Leo Achilli il quale ha spronato i ragazzi a mantenere alto, per quanto possibile, il livello delle loro prestazioni sportive/scolastiche per la soddisfazione delle loro Federazioni e, soprattutto, delle loro famiglie che sono chiamate a sacrifici non indifferenti per supportare i loro ragazzi.

Mercoledì, 30 Novembre 2022 11:24 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

Un’attività congiunta dei club Panathlon Caserta e Costiera Sorrentina-Vesuvio, con la visita al Museo del Corallo ed alla Villa delle Ginestre a Torre del Greco, ha riscosso successo fra i partecipanti.

L’iniziativa congiunta del presidente Panathlon Caserta, Giuliano Petrungaro e del presidente del club Costiera Sorrentina-Vesuvio, Liberato Esposito è stata una felice intuizione.

Alla gita domenicale ha partecipato anche il Governatore dell’Area Campania del Panathlon International Francesco Schillirò.
La giornata di domenica 27 novembre è una di quelle da ricordare, bella e positiva, con l’abbinamento nella stessa iniziativa di attività sociale, culturale e sportiva.

La splendida giornata di sole poi ha favorito l'ottima riuscita dell'evento.
I numerosi soci del club di Caserta, con i relativi ospiti partecipanti, hanno dapprima potuto apprezzare le straordinarie creazioni conservate nel Museo del Corallo a Torre del Greco e successivamente visitare sempre nella città torrese, la storica Villa delle Ginestre (con un panorama mozzafiato sul golfo di Napoli), dove soggiornò Giacomo Leopardi.

Una squisita "colazione di lavoro" dal sapore di una piacevole conviviale, ha poi concluso la giornata, ricca di soddisfazione e di sollecitazioni, da parte dei partecipanti, a ripetere simili iniziative, sia congiunte fra i vari club che con l’abbinamento anche di sport, cultura e tradizioni.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Martedì, 29 Novembre 2022 11:28 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

Escuela n°30, Pueblo Eden - Mercoledì 7 Dicembre 2022. Omaggio a Rosa Oliver.

Martedì, 29 Novembre 2022 08:14 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

L’Area Lazio del Panathlon, in collaborazione con la Società Italiana di Storia dello Sport e con il Patrocinio del Coni, ha indetto il concorso per l’assegnazione del “Premio Bruno Zauli”, rivolto agli studenti dei Licei Sportivi della Regione. Lo scopo del Concorso è la diffusione dei valori dello Sport (azione fondamentale delle finalità del Panathlon) dall’etica, alla solidarietà, al Fair Play, all’inclusione all’interno delle istituzioni culturali in generale e ancor più della Scuola e delle Università. La prova consiste nella produzione di elaborati che dovranno pervenire alla Commissione esaminatrice entro il 30 Aprile 2023.

Ha aderito al momento il Liceo Sportivo di Sabaudia. Il Panathlon Club di Latina ha organizzato una conferenza in occasione di “SABAUDIA COMUNE DELLO SPORT 2022” conferito dall’ACES EUROPE, con la importante e fattiva collaborazione del Club e del Presidente Onorario Massimo Zichi. La conferenza “LA GRANDE BELLEZZA DELLO SPORT” si terra’ MERCOLEDI 30 NOVEMBRE con inizio alle 9,30 presso il PALAVITALETTI – Istituto “G. CESARE” in Sabaudia, Viale Conte Verde, con l’intervento di importanti e qualificati relatori quali il Prof. RANIERO REGNI ed il Prof. PIERLUGI PALMIERI (docenti Università Lumsa di Roma). Si tratta di un evento di apprezzabile valenza culturale, sia per il tema proposto che per la qualità del relatori: è pertanto auspicabile la presenza di tutti voi 

 

Lunedì, 28 Novembre 2022 13:05 Published in Notizie dai Clubs e dalle Aree

O Panathlon International Club Juiz de Fora promove, no próximo dia 1º de dezembro, no Unique, a partir de 20h, em Juiz de Fora, para convidados, a entrega do Mérito Esportivo Panathlon.

A solenidade, principal e mais tradicional reconhecimento às personalidades do esporte local e regional, vai prestar um total de 22 homenagens, das quais 19 receberão o Mérito e três serão distinguidos com a Comenda “Professor Carlos de Campos Sobrinho (Carlito)”.  A Comenda também obedece a uma tradição e é entregue de cinco em cinco anos.

Entre os agraciados com a Comenda nesta edição há uma homenagem póstuma.
Francisco Campos Reis era o Gerente de Marketing do Bahamas e foi quem deu início às parcerias como a que resultou, por exemplo, na Copa Prefeitura Bahamas de Futebol Amador.

De acordo com relatos, apoiou eventos das mais diversas modalidades com grande frequência.

O Panathlon tem representatividade em diversos países da Europa e da América. O Clube juiz-forano é o segundo mais antigo do Brasil ainda em atividade e completou recentemente 45 anos. Em 2020 e 2021 a solenidade não foi promovida em função das medidas de prevenção (e combate) à COVID 19.

Na foto, os homenageados pelo Panathlon Club Juiz de Fora em 2019.

 

 

Panathlon International

Fondazione D.Chiesa