Il Panathlon festeggia i suoi 60 anni di vita. Domani (sabato) al Teatro Sociale l’incontro fra i soci di tutto il Piemonte pronti ad assistere all’intervento di Giacomo Sintini, pallavolista dal curriculum ricco di coppe, scudetti e titoli di Mvp nelle più grandi manifestazioni internazionali nei primi quindici anni del nuovo millennio. 

news

 

Sono passati trent’anni dalla fondazione. E’ un traguardo importante e insieme una ricorrenza che merita di essere ricordata per il Panathlon Club Faenza, che, in questi tre decenni, come club di servizio, si è posto l’obiettivo di affermare l’ideale sportivo.

L’anniversario è stato il 19 febbraio scorso, ma non fu possibile celebrare il trentennale per le restrizioni anti Covid. Ora è giunto il momento. 

Venerdì 29 ottobre (dalle ore 20) al ristorante Casa Spadoni (via Granarolo 99) il Panathlon Club Faenza presieduto da Claudio Sintoni lo farà in un evento a cui sono state invitate tutte le autorità panathletiche e civili e i soci fondatori. 

Nell’occasione sarà presentato un volume commemorativo “30 anni di Panathlon Club Faenza 1991-2021” che sarà consegnato gli intervenuti.

Sinteticamente nell’espressione “Panathlon ludis iungit”, il Panathlon unisce attraverso lo sport, sta il significato e lo scopo del club e si esprime anche il contenuto etico, morale e culturale. 

Il Panathlon Club Faenza ha cercato di approfondire, divulgare, trasmettere i valori dello sport.

Lo ha fatto, con il contributo di soci, sostenitori e istituzioni, coinvolgendo, attraverso la loro testimonianza, personalità di altissimo livello, tanti campioni di diverse discipline sportive, ma anche altrettanti atleti e personaggi del territorio, tutti con tratto comune: la passione per lo sport e la capacità di saper infondere e trasmettere entusiasmo.

Così la pubblicazione dei 30 anni non vuole solo essere il racconto di una storia per immagini, ma ha la piccola ambizione di riuscire a trasferire un insieme di sentimenti, azioni, segni che hanno costruito una presenza sul territorio. 

Il Panathlon Club Faenza, consapevole del proprio ruolo di attore positivo nel mondo dello sport e dei valori positivi che riesce a proporre, guarda con fiducia al futuro 

 

Mercoledì, 06 Ottobre 2021 13:18

Graz - 35° Anniversario

Dopo un anno di attesa le celebrazioni per il 35° anniversario dalla sua fondazione, avvenuta nel 1985, il Panathlon Club Graz il 17 e 18 settembre 2021 è riuscito a festeggiare l’evento. Come anche le Olimpiadi di Tokio 2020, rinviate a causa della pandemia, anche questo evento, come tanti altri nel mondo, ha dovuto attendere un anno per la sua realizzazione.

Nella magnifica cornice dell’ex complesso militare di Libenau, già Scuola dei Cadetti dell’esercito Austroungarico,  il Presidente Uwe Stark ed il Presidente del Distretto Austria Joseph Müller hanno rivolto il loro saluto ai tanti ospiti presenti:  il Past President Giacomo Santini, i Presidenti dei Club di Innsbruck e di Coira, storica capitale del Cantone dei Grigioni, che hanno rappresentato gli altri Club storicamente vicini a quello della capitale stiriana. Presente una numerosa delegazione del Panathlon Club Trieste gemellato con il Club Graz. 

leggi la notizia

Fundado em 1979, o Panathlon Club Recife comemorou quinta-feira passada (30/9/2021) seus 42 anos de existência. Comemoração simples, aproveitando o almoço mensal que reúne diretores, sócios e convidados, no restaurante do Círculo Militar, na capital pernambucana na última quinta-feira de cada mês. Participei a convite. Vemos, da esquerda para a direita: Gilmar Santos, Fernando Almeida, Carolina Maciel (presidenta), José Pinto Lapa, Fernando Soares, Cláudia Sofia Santana, Jonas Coriolano, Marcos Aurélio Magalhães, Fortunato Russo Sobrinho, Lenivaldo Aragão e Edvaldo Vitório.

O Panathlon é uma organização mundial, com ramificações nos mais diferentes países, tipo Rotary, por exemplo. Reúne pessoas que deram sua contribuição para o desenvolvimento dos desportos, como professores, treinadores, atletas, jornalistas etc., e que ainda podem participar como meros coadjuvantes, agindo amadoristicamente e usando a experiência adquirida durante o tempo em que atuaram profissionalmente.

No almoço dos 42 anos havia dois fundadores do Panathlon Recife, José Pinto Lapa e Fernando Soares. Este fez parte, juntamente com Júlio Mazzei, Ricardo Magalhães e outros, da primeira turma da Escola Superior de Educação Física de Pernambuco, inaugurada em 1960.

E’ stato un anniversario che riunisce i vertiti internazionali, nazionali e tutti i presidenti dei club marchigiani quello del Panathlon Club di Osimo che compie 30 anni, 1991-2021.

Venerdì 24 settembre ha avuto luogo una conviviale alla presenza del Consigliere Internazionale del Panathlon Luigi Innocenzi che fu socio fondatore, presidente del club e governatore Area 5 Marche-Emilia Romagna prima di assumere la carica più importante proprio a Osimo, dove si è tenuta l’assemblea elettiva del Panathlon internazionale nell’ottobre scorso.

news

54° Anniversario del Panathlon Buenos Aires 

1967 - 14 settembre - 2021

Il Panathlon Club Buenos Aires, il primo Club in America e padrino dei Club di Montevideo (ROU) e San Paolo (BRA) ha celebrato il suo 54° anniversario con una semplice riunione dei soci, dopo un anno e mezzo di quarantena a causa della pandemia. 

Cinque nuovi membri  sono entrati a far parte del Club . 

Lunedì, 15 Giugno 2020 08:15

Napoli - Panathlon: Buon compleanno 

 

Bon anniversaire,Happy birthday,feliz cumpleanos 

Questo periodo pandemico ,di cui forse ci avviamo alla risoluzione,non ha consentito ai nostri Club di appartenenza festeggiare il “Panathlon Day” voluto dal Presidente Pierre Zappelli per onorare il “compleanno” della nostra Associazione.

Ho ritenuto che non potendo essere possibile parlare di programmi sviluppati ad hoc dai Club per il “birthday” ,può essere utile un “refreshing” sulle nostre origini anche per ricordare i “padri fondatori”.

La nostra storia di associazione prende inizio dall’idea di rotariani amanti dello sport attivo riunitisi a Venezia, che con atto costitutivo del 12 Giugno 1951,nella sede del Coni a S. Fantin della Veste n 2004 alle ore 21,30, fanno nascere il Club “Disnar Sport”.

Il comitato promotore era costituito da:Guido Brandolini D’Adda,Domenico Chiesa,Aristide Coin,Aldo Colussi,Antenore Marini,Costantino Masotta,Mario Viali.

Viali , il vero ideatore di questa sua visione di Club ispirato ideologicamente ai principi decoubertiani ed organizzato sul modello rotariano,finalizzato insomma a scopi sportivo-culturali,quella sera riesce a riunire 24 soci fondatori .

Il Professore Domenico Chiesa ,a quel tempo consigliere della Federazione Italiana Gioco Calcio e consigliere segretario del Rotary Club di Venezia,diventa stretto collaboratore e consigliori di Viali.

L’influenza del Rotary all’inizio fu grande ,infatti alla denominazione “Panathlon”coniata dal conte Lodovico Foscari,fu aggiunto il “Rotary degli Sportivi”.

Nel 1953 apertisi altri Club in Italia ,questa definizione, poteva creare una perdita di specificità e un anno dopo Chiesa fu promotore della eliminazione della parte “ impropria” .

La stessa per intuizione del Conte Foscari ,venne sostituita con “Ludis Iungit”

Ormai il nostro Movimento,stava prendendo consistenza e nel 1960 con l’apertura di Club all’estero divenne “Panathlon International”.

Molta strada si è percorsa con questa crescita costante e basata sui nostri principi nello Sport.

Sono convinto che a differenza di altri Club service, noi abbiamo molte più possibilità di crescita,ma non bisogna mai avere cali di tensione e si deve far in modo che la divulgazione della nostra Associazione sia sempre “iperattiva”

Oltre alla rivista istituzionale del Panathlon International,abbiamo la rivista online Panathlon Planet che possiamo definire un quotidiano, grazie all’impegno del direttore Massimo Rosa e nostro (giornalisti panathleti) ed ai continui stimoli del Presidente Internazionale Pierre Zappelli e del Presidente del Distretto Italia Giorgio Costa.

Il lockdown,non ha fermato ma solo trasformato l’attività dei Club Panathlon, che servendosi di piattaforme on line ha offerto a tutti la possibilità di partecipare a meeting con scambi di idee e di considerazioni sui temi affrontati.

Light up Panathlon

Francesco Schilliró 

 

40 Jahre Panathlon Club Chur und Umgebung – eine würdige Geburtstagsfeier

(Bericht von Johnny Kneubühler)

Am 7. Februar 2019 konnte Präsident Leo Jeker in den festlich geschmückten Räumlichkeiten des Restaurant VA BENE eine stattliche Anzahl Gäste begrüssen, welche der Einladung zur Jubiläumsfeier gefolgt waren. Auch die politische Prominenz gab sich die Ehre. Unsere Standespräsidentin, Frau Tina Gartmann-Albin, überbrachte die Grüsse des kantonalen Parlamentes und der Regierung. Die Farben der Stadt Chur wurden durch den Stadtpräsidenten Urs Marti persönlich vertreten.

Bericht 

Giovedì, 14 Marzo 2019 10:17

PC Queretaro - XXIX Gala del Deporte

El Panathlon Club de Queretaro festejaran 30 años de su fundación, por lo que en esta ocasión se tendrán galardonados muy especiales en las diferentes categorías.

XXIX gala-del-deporte

 

Serata speciale a chiusura dell’anno dedicata ai festeggiamenti del Cinquantesimo anniversario di fondazione durante la quale sono stati consegnati i premi Panathlon 2018.

read more

Pagina 1 di 2

Panathlon International

Fondazione D.Chiesa