• Home
  • Notizie dal Panathlon International

Il 2020 è un anno olimpico e i giochi estivi di giugno rappresentano il culmine di una competizione mondiale, unica per la sua correttezza, amicizia e rispetto reciproci.

Il 1920 fu anche un anno olimpico e i giochi si svolsero ad Antwerpen. I primi giochi estivi dopo la prima guerra mondiale.

Il 27 marzo la Rappresentanza europea del Panathlon International a Bruxelles, in collaborazione con l'Università Gent, organizza il "Concerto per la pace olimpica" con il cantautore Wannes Cappelle e la Royal Ypriana Harmony.

Una serata culturale che vuole rendere omaggio agli atleti olimpici che hanno combattuto la lotta più altruista possibile morendo per la libertà nelle Fiandre durante la prima guerra mondiale.

Il concerto sarà presentato dal prof. Herwig Reynaert, autore degli olimpionici nel campo delle Fiandre.

Questo concerto gratuito sarà un momento particolarmente bello per unire le persone e promuovere il Panathlon

Premiazione Concorso letterario internazionale

Losanna – 11 gennaio 2020

Nella capitale Olimpica, in concomitanza con i Giochi Olimpici della Gioventù ha avuto luogo la premiazione del 1° Concorso Letterario Internazionale del Panathlon International.

Al Ristorante Losanna 2020, nel quartiere del Flon dove risplendeva, sul tripode, la fiamma dei Giochi Olimpici della Gioventù, il club di Losanna ha ospitato la Cerimonia di conferimento delle medaglie e dei diplomi ai due ragazzi che hanno ottenuto il primo posto assoluto. Presenti numerosi rappresentanti di diversi club della Svizzera, il Segretario della Fondazione Maurizio Monego e la past Consigliere Internazionale Renata Soliani. Purtroppo, il Presidente Pierre Zappelli non ha potuto presenziare all’evento, che concludeva il percorso di un progetto al quale si era molto dedicato, a causa di intervento chirurgico al ginocchio nello stesso giorno.

In sua rappresentanza il Segretario Generale Simona Callo, insieme alla responsabile della Rappresentanza del PI a Losanna, Melody Exhenry ed al Presidente del Club di Losanna Philippe Cottet, ha rivolto un saluto a tutti i presenti, spiegando le finalità del premio e annunciando i due vincitori assoluti del 1° Concorso Letterario Internazionale: Marta Buscaglia (di anni 14) del Liceo Artistico Felice Casorati di Novara e Angelo Petrellese (di anni 18) dell’Istituto superiore Roncalli di Poggibonsi (SI) che con le loro opere, rispettivamente “Un tuffo al cuore” e “Poesia” si sono aggiudicati il primo premio assoluto per le categorie di età, 11-15 anni e 16-19 anni.

Dopo aver letto le motivazioni della giuria, il Presidente del Club di Losanna Philippe Cottet ha quindi consegnato ai ragazzi, le medaglie in oro ed i diplomi.

Ai due giovani vincitori ed ai loro accompagnatori, il Panathlon International ha inoltre offerto il soggiorno per questo fine settimana a Losanna in modo da permettere loro di partecipare e vivere l’esperienza dei Giochi Olimpici della Gioventù, visitare la città ed il Museo Olimpico.

A conclusione della Cerimonia il Segretario Generale ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato a questo progetto del PI ed i soci del Club che si sono adoperati per allestire, per tutta la durata dei Giochi,  uno “stand” del Panathlon International per fare conoscere la nostra Associazione e per diffondere i nostri valori soprattutto fra i giovani. 

Ai due giovani scrittori che hanno partecipato a questo emozionante momento, le migliori fortune ed un avvenire radioso!

photogallery

 

 

 

 

Premiazione Concorso letterario internazionale

Sabato 11 gennaio a Losanna si terrà la cerimonia di premiazione dei due vincitori assoluti per fascia d’età del 1 Concorso letterario internazionale indetto dal Panathlon International.

Sarà presente il Segretario Generale Simona Callo in rappresentanza del Panathlon International. 

Un doppio appuntamento sportivo in quanto Losanna ospiterà  dal 9 al 22 gennaio la terza edizione dei Giochi Olimpici della Gioventù, dove il Panathlon International sarà presente con uno stand allestito dal Panathlon Club Losanna per tutta la durata dei giochi per fare conoscere la nostra Associazione e diffondere i nostri valori, soprattutto fra i giovani.

 

Concorso letterario del Panathlon International – un grande successo! 

Sono stati individuati dalla Giuria i due vincitori assoluti per fascia di età del 1° Concorso Letterario Internazionale del Panathlon International.

Si tratta di Buscaglia Marta del Liceo Casorati di Novara per l’opera “Un tuffo al cuore” e  Angelo Petrellese  dell’Istituto Roncalli - Poggibonsi (SI) per l’opera “Poesia”

Ai due ragazzi, sarà offerto un fine settimana a Losanna durante i Giochi Olimpici della Gioventù durante il quale (l'11/01/2020) avverrà la premiazione ufficiale.

Tutti i classificati, visibili nello schema allegato, saranno inoltre premiati con medaglie e diplomi in cerimonie organizzate ad hoc dai club competenti per territorio.

Il reportage completo insieme alle opere vincitrici sarà pubblicato sulla nostra Rivista.  

Si ringrazia sin d’ora la Giuria per la competenza, pazienza e dedizione insieme ai Panathlon Club e a tutti coloro che si sono adoperati per la diffusione del Concorso, collaborando ad individuare opere di alto contenuto, in termini di qualità e valori espressi.

E congratulazioni vivissime ai Vincitori!

 

Accordo di collaborazione tra Panathlon International ed Once Ocean -  Sottoscrizione e divulgazione della “Charta Smeralda”

Anche il Panathlon International condivide e si impegna per la salvaguardia dei mari e degli oceani.

Martedì 11 dicembre 2019 il Presidente Pierre Zappelli insieme al Vice Presidente Esecutivo e legale rappresentante di Once Ocean, dott. Riccardo Bonadeo hanno firmato un Accordo di Collaborazione nel quale il Panathlon si impegna non solo a sottoscrivere ma anche a collaborare per la divulgazione della “Charta Smeralda”: un codice etico che ha la finalità di  sensibilizzare l’opinione pubblica e tutti gli operatori per affrontare i problemi più pressanti degli oceani e degli ecosistemi marini e costieri, e che è teso a definire ambiti di intervento concreti, immediati e focalizzati alla risoluzione dei problemi.

La Charta Smeralda è rivolta principalmente agli amanti del mare e a chi vive il mare per sport e per passione, alle strutture che ne promuovono e supportano l’attività.

Il Panathlon International che è un movimento internazionale con la finalità di affermare l’ideale  sportivo e i suoi valori etici e culturali quale strumento di formazione ed elevazione della persona, di solidarietà e di pace fra gli uomini e i popoli, non poteva rimanere indifferente a questa iniziativa.

È così nata l’idea, promossa dal Club di Mestre e dal Governatore dell’Area Veneto, di sottoscrivere un accordo per collaborare a proteggere e a tutelare i nostri Mari ed Oceani, madri e culle del nostro Pianeta e della nostra vita, e anche delle attività sportive che in essi si svolgono.  

Una iniziativa veramente importante che ha anche l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sulla situazione attuale e sui rischi che corre il nostro ecosistema marino e costiero, ambiente dal quale dipende anche la nostra sopravvivenza. Rapallo, sede del Panathlon International, ma anche tantissime città e porti di tutto il mondo, hanno già avuto la dimostrazione della violenza e dei danni enormi che gli squilibri degli ecosistemi possono causare.

E siamo solo all’inizio.

video

    

 

Venerdì 29 novembre, presso l’Hotel Savoia Excelsior Palace di Trieste alle ore 9.00  hanno avuto inizio i lavori del Comitato di Presidenza

Work in progress

 

Panathlon International’s antenna in Brussels was successfully represented at different events organized by the EU DG Sport. 

As the objective of P.I. is to develop a regular participation of Panathlon and Panathlon members into the development of ethical values in sport at an international level it is the aim and role of IB member Paul Standaert to focus on the European level. 

Mr. Standaert was invited to the meeting of EU Expert Group on Integrity in Sofia, Bulgari on 12 and 13 November 2019.

Members of this group are international experts in the field of the struggle against Sport manipulation and match fixing. The Bulgarian Ministry (Mrs. Racheva -Slavkova Director Eu programmes), hosted the meeting and welcomed 

Counties and Governments of EU states Denmark, Finland, Slovakia, Italy, France, Spain, Portugal, Malta, Hungary, Lithuania, Estland, Netherlands and more participated.

National and International organizations are invited to the Expert Group as observer and are welcome to share experiences and insights on these topics.

Observers represented sport unions, Interpol, SIGA, UNODC, ENGSO, Digital Sport Rights, FIFA, UEFA, International Betting Integrity Association and also Panathlon.

The meeting was chaired by Mr. Le Losteque Head of the EU unit Sport. He expressed the great interest of EU to the topic of good governance and match fixing and promotes applications to Erasmus + projects in the framework of the combat against match fixing.

For 2019 only 7 applications on the 260 granted are based on anti-match fixing.

Therefor EU calls for new projects on the topic. The next deadline for 2020 application is April. 

Panathlon International is a collaborating partner in a 2019 project EPOSM, a initiative of the University of Gent in collaboration with the universities of Loughborough (UK), Lausanne (CH), Utrecht(NL), and  also IRIS (FR) VMIS (Austria) Stichting CSVF (NL) The antenna of P.I. in Brussels will take care of the coordination for P.I.’s role and input in this project in collaboration and support of the Panathlon EU club.

In Sofia, M Standaert was able to represent Panathlon and to connect with the participants and specifically to representatives of Bulgari and Greece. Both expressed a sincere interest in Panathlon’s work and values, and they will study the possibility to start a Panathlon activity in their country.

Mr. Luciano Di Fonzo of EACEA reported the latest status about Erasmus + and shared some statistics on the evolution since 2014. 

2014 – 40 projects

2019 – 260 projects selected upon 700 applications, for a total grant of 55 million EURO. 

On the agenda of the meeting was an overview and status of the work realized by the expert group (already 4 meetings) It’s final report and recommendations is to be finalized in the next days.

On 30th of January 2020 EU will organize in Brussels an Erasmus+ Information day.

Report on European Week of Sport 2019 

Paul Standaert, rappresentante presso l'UE e membro del Consiglio Internazionale del PI, ha descritto l'evoluzione positiva della partnership del PI che è iniziata con un grande evento per promuovere le funzioni dei genitori nello sport nel 2015, alla situazione attuale in cui più di 20 club del Panathlon hanno organizzato eventi locali per un grande pubblico e su diversi argomenti.

 

 

 

Trieste ospiterà il prossimo 29 novembre una sessione di lavori del Comitato di Presidenza del Panathlon International, coordinati dal Presidente Pierre Zappelli. 

I lavori si svolgeranno presso l’Hotel Savoia Excelsior nella mattinata di venerdì 29 novembre

I VERTICI DEL PANATHLON INTERNATIONAL A TRIESTE IL 28 E 29 NOVEMBRE

 

Molfetta e Matera le sedi delle riunioni 

Conclusioni del Consiglio Internazionale

 e dell’Assemblea Straordinaria del P.I.

Sabato 26 ottobre con la cena ai “sassi” nella splendida Matera si sono concluse le tre giornate di lavoro Molfettesi del PI.

Grazie alla grande collaborazione e accoglienza da parte dei soci del Club di Molfetta, del suo Presidente Angelo Spagnoletti e del Consigliere Internazionale Oronzo Amato, i lavori del PI si sono svolti in un’atmosfera cordiale e con un’ottima organizzazione.

Fra i punti all’odg il  CI ha formalmente accolto, con rammarico, le dimissioni del Consigliere Internazionale Roberto Carta Fornon e deliberato la surroga come da Regolamento del PI, con il primo candidato non eletto, William Saad Abdulnur del club di Taubaté (BR). 

Sabato 26 ottobre si è svolta l’Assemblea Generale straordinaria per le modifiche statutarie, nella bellissima cornice del Museo Diocesano, accanto alla Cattedrale nel centro storico di Molfetta.

Erano presenti 100 club dei quali 43 presenti fisicamente e 57 per delega, raggiungendo e superando il quorum minimo previsto dallo Statuto.

Il Presidente Internazionale ha presentato gli articoli proposti in modifica dal CI e dopo alcuni interventi da parte dei Club, l’Assemblea ha quindi votato di accogliere la variazione degli articoli 1.3 -11.3 – 15.2 – 17 – 18 – 21, respingendo le altre proposte. Di conseguenza  lo statuto, avrà la seguente stesura (in rosso le modifiche):

Articolo 1 – Denominazione motto e sede

- omissis 

 3. La sede legale, amministrativa ed operativa è in Rapallo (Genova - Italia) ove è posta la Segreteria Generale.

Il Consiglio Internazionale può attribuire un’attività operativa a delle rappresentanze del P.I. fuori d’Italia

Articolo 11 - Il Consiglio Internazionale

- omissis 

3.  omissis ….Il Consiglio Internazionale può indire riunioni ulteriori in via telematica o video conferenza

- omissis 

Articolo 15 - Il Collegio Arbitrale e di Garanzia Statutaria (C.G.S)

- omissis 

2. I suoi membri sono eletti tra panathleti che esercitano o hanno esercitato la professione di magistrato, avvocato, notaio o professore universitario in materie giuridiche.

 

Articolo 17 - I Distretti 

1. I Club, almeno tre*, ai fini organizzativi, sono raggruppati in un Distretto nazionale che corrisponde al territorio di una Nazione della quale assume la denominazione. I Distretti sono retti da un Presidente secondo le norme regolamentari. 

Per le Nazioni nelle quali vi è un solo Club, esso può confluire in un Distretto di un Paese vicino regolarmente costituito e il Presidente del Club rappresenta il Panathlon di quel Paese. La Commissione Espansione del PI è responsabile del coordinamento dei Club che non sono collegati a nessun Distretto.

- omissis

*Norma transitoria: a partire dalla data di approvazione dello Statuto si concedono 3 anni ai Distretti con soli 2 Club per adeguarsi alla norma

Articolo 18 – I Presidenti dei Distretti

- omissis

Stralcio del punto: 

4. Il Distretto Sovranazionale è presieduto dal Past-President o, in caso di rinunzia e/o impossibilità, da un ex Consigliere Internazionale nominato dal C.I.

Articolo 21 - Assemblee distrettuali e di Area 

- omissis

2. Alle Assemblee di Distretto e d’Area partecipano i Presidenti dei Club o i loro Delegati. 

Partecipano altresì, con diritto di intervento, i Panathleti che abbiano ricoperto una carica internazionale o rispettivamente quella di Presidente di Distretto o di Governatore

Gli altri articoli rimarranno immutati, prendendo così atto della volontà dei club di non modificare il ruolo deliberativo del past-president e di non accorpare i soci junior nei club senior.

Un sentito ringraziamento va ai soci che hanno prestato la loro collaborazione nella verifica poteri e come scrutatori, al Vice Presidente dell’Assemblea Oronzo Amato, al Segretario dell’Assemblea Pasquale De Palma e a tutti coloro che hanno contribuito alla perfetta riuscita degli eventi.

 

   

                                                                                                              Il Sindaco Tommaso Minervini 

   

    Il Vicepresidente Regione Puglia                Il Presidente Panathlon Club Molfetta

                                                                 Angelantonio Spagnoletti

 

 

 

 

 

Panathlon International

Fondazione D.Chiesa